CONVEGNO: PRODUZIONE E COMMERCIO DI ARMAMENTI: LE NOSTRE RESPONSABILITA’.

100820111684

CONVEGNO : PRODUZIONE E COMMERCIO DI ARMAMENTI: LE NOSTRE RESPONSABILITA’.
Venerdì 1 marzo 2019 (Ore 10.00 – 19.00), Roma

Palazzo dei Gruppi Parlamentari – via di Campo Marzio, 78 – Roma

Il convegno, promosso dalla Commissione Globalizzazione e Ambiente della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, Fondazione Finanza Etica, Movimento Politico per l’Unità e Movimento dei Focolari, Pax Christi Italia, Rete Italiana per il Disarmo, Ufficio Nazionale per i Problemi sociali e il Lavoro e dall’Ufficio Nazionale per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso della C.E.I., intende favorire un ampio confronto tra istituzioni, parlamentari, associazioni di categoria, rappresentanze delle Chiese e della società civile sul tema della produzione e del commercio di armamenti italiani con particolare attenzione al ruolo ed alle specifiche responsabilità di ciascun attore.

La prima parte della mattinata sarà dedicata a presentare la posizione delle Chiese e delle associazioni impegnate nella promozione della pace e del disarmo riguardo alla produzione e al commercio di armamenti.

La parte centrale del convegno sarà dedicata a due Tavole rotonde. La prima dal titolo “Produzione ed esportazione di armamenti: quali responsabilità?”, intende dare spazio ad un confronto tra rappresentanti del Governo, delle Istituzioni, delle Aziende, degli Istituti bancari, delle Chiese e delle Associazioni della società civile per illustrare i rispettivi compiti e le attività di specifica competenza.

La seconda dal titolo “Le esportazioni di sistemi militari italiani e il caso dell’Arabia Saudita” esaminerà le questioni collegate alle esportazioni di sistemi militari italiani con particolare riferimento alle forniture di armamenti all’Arabia Saudita offrendo un ampio confronto tra parlamentari europei e italiani, rappresentanti dei lavoratori e delle associazioni della società civile.

La tavola rotonda conclusiva intende presentare le numerose iniziative promosse dalla società civile e delle Chiese, nazionali ed europee, per una finanza responsabile nel settore degli armamenti.

A quasi trent’anni dall’entrata in vigore della legge n. 185 del 9 luglio 1990 che ha introdotto nel nostro Paese “Nuove norme sul controllo dell’esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento”il convegno rappresenta un’occasione di approfondimento e di confronto tra i diversi attori in considerazione del mutato scenario internazionale che pone nuove sfide alla sicurezza comune, alla stabilità di diverse regioni ed alla pace.

Il programma è in via di definizione (il Programma generale è nel volantino allegato).

Invitiamo tutte le Associazioni a dare annuncio del Convegno e sollecitare la partecipazione.

PER ISCRIVERSI e ACCEDERE:

E’ obbligatorio iscriversi entro il 22 febbraio registrandosi online su questo modulo: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfK2UtF1-GHkJTKobn1znlwqGxmrfBRht-saGOvlHIM93cAfg/viewform. Chi non è iscritto non potrà essere accettato. Per accedere alla sala è necessario esibire un documento di riconoscimento. Per gli uomini è d’obbligo indossare la giacca.

PER ACCEDERE CON APPARECCHIATURE TECNICHE E CON MATERIALE CARTACEO

E’ obbligatorio chiedere l’autorizzazione alla Segreteria del Convegno entro il 22 febbraio sia per chi intende accedere con apparecchiature tecniche (sono esclusi cellulari, tablet e chiavette usb), comunicando il tipo di materiale e i dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo di residenza, nome dell’associazione o dell’organo di stampa/tv/radio ecc.) sia per chi intende portare del materiale informativo (cartelline, volumi, dossier…) indicando alla Segreteria anche la quantità del materiale e i dati anagrafici delle persone che lo porteranno.

Per ogni informazione contattare la:

Segreteria del Convegno (Maria Elena Lacquaniti):

Email: convegno1marzo@gmail.com

Cellulare e WhatsApp: +39 335/726.3374

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*