Bassano

Bassano

Vita e impegno della Comunità di Bassano del Grappa

Giovedì 7 Luglio 2016 si è svolto un pellegrinaggio al Mosciagh in ricordo di Igino Giordani – Foco;  dalle ore 9.30 più di venti persone si sono date appuntamento a Forte Interrotto con il gruppo culturale Igino Giordani di Piacenza.

E’ stata collocata  una targa ricordo in legno pirografato sotto un tettuccio di roccia in vicinanza del sentiero dopo il cimitero Mosciagh 3, nel luogo in cui Foco fu ferito.

La comunità di Bassano ha partecipato in modo attivo all’iniziativa, come testimoniano le foto.

 
img_1752
img_1757
img_1788

 

Il carisma dell’unità è arrivato nel territorio bassanese negli anni 50.

La comunità raggruppa i comuni di Bassano, Mussolente, Cassola, Rosà, Rossano, Belvedere, Cusinati e si estende anche in Valsugana. La vita è varia e vivace.
Frequenti gli appuntamenti per le famiglie. Recente una giornata di formazione dal titolo:
“Segreti per tenere viva l’unita’ nella coppia”.
Un gruppetto di ragazzi/e , con alcuni adulti, svolge una volta la mese un servizio di volontariato alla mensa di Casa San Francesco.

Nel tempo si sono consolidati alcuni appuntamenti come quello mensile della Parola di Vita, la marronata che si svolge in autunno e, dallo scorso anno, le passeggiate in montagna e in città, vere occasioni per conoscerci e per riposare assieme.

Si mantengono nel tempo anche rapporti con la comunita’ ortodossa – rumena presente nel territorio.

Recentemente la comunità si è riunita per il consueto scambio degli auguri di Natale mentre nei prossimi mesi sono in programma l’adesione al Cammino di Pace a gennaio, l’organizzazione di una cena solidale a febbraio mentre per il mese di aprile si sta valutando con altre comunità la possibilità di realizzare una Mariapoli.

La comunità di Bassano è molto legata alla vicina comunità di Marostica con la quale condivide numerose iniziative.